Hybrid Cloud Storage di 4ward
Hybrid Cloud Storage di 4ward

Hybrid Cloud Storage di 4ward

Autore: 4wardPRO

La soluzione di archiviazione integrata che consente una migliore gestione dei dati, costi ridotti, massime garanzie di sicurezza e restore

Per potenziare il vostro business beneficiando delle soluzioni di archiviazione Cloud ibride, 4ward vi propone le migliori opportunità per consolidare l’infrastruttura, rendere automatica la gestione dei dati in tutta l’organizzazione e accelerare il ripristino dopo le emergenze. I conseguenti effetti positivi miglioreranno tutte le attività IT dell’azienda, semplificando anche gli adempimenti in ottica di GDPR.

La soluzione Hybrid Cloud Storage con Azure consente numerosi vantaggi inerenti la migliore integrazione centralizzata, la gestione semplificata ed economica del data grow, l’off-site backup, il ripristino, lo storage disaster recovery semplificato e la data mobility. Il modo migliore per amministrare e controllare ogni risorsa IT, applicazione, dato e workload, minimizzando i rischi e incrementando la produttività.

I vantaggi 

L’integrazione è trasparente, lo spostamento dei dati tra il livello locale e il livello cloud è semplice per l'utente. I costi di archiviazione sono proporzionali alle necessità di spazio; la soluzione proposta da 4ward infatti suddivide i dati in base alla frequenza con cui si accede ad essi, immagazzinandoli di conseguenza. Per ridurre ulteriormente i costi e i requisiti di archiviazione, i dati vengono poi deduplicati, compressi e crittografati prima di essere inviati al cloud. Il ripristino di emergenza è accelerato, le normali operazioni non subiscono interruzioni significative.

storsimple-Azure-e-storage-tradizionale.pngL’enorme quantità di dati circolanti in costante crescita, pone le aziende di fronte a scelte importanti e proprio una soluzione completa di storage ibrido può rappresentare la scelta ottimale, realizzando un perfetto equilibrio tra array fisici e virtuali, gestendo la crescita dei dati in modo efficiente, con un’espansione della capacità senza criticità. Tra i vantaggi anche il rapido ripristino dei dati (in appena 24 ore) dopo le emergenze, senza interrompere le operazioni giornaliere dei data center.

Nello specifico 4ward assicura una soluzione in grado di ottimizzare la scalabilità, la sicurezza e la flessibilità a fronte di un contenuto canone mensile. Uno strumento di archiviazione integrata tra un array virtuale locale eseguito in un hypervisor, e la risorsa di archiviazione cloud di Microsoft Azure con dei costi accessibili, facilmente gestibili e la possibilità di spostare dati in maniera dinamica. Sarà così possibile collegare utenti e applicazioni ad Azure Storage senza alcun tipo di modifica applicativa, fornire spazio scalabile su Cloud Azure lavorando come un qualsiasi storage NAS o SAN avanzato.

Sono garantiti 64 Tb di spazio totale distribuiti tra storage locale (dato caldo) e storage Azure (dato freddo), comportando un costo di appena 40 centesimi all’anno a gigabyte.

Il backup dei volumi Storage su Azure tramite Cloud snapshot è giornaliero ed è assicurato lo storage disaster recovery semplificato e il data mobility: il ripristino di emergenza è rapido e affidabile, anche per volumi molto grandi, offrendo disponibilità immediata dei dati, durante un ripristino parziale o completo. Si possono inoltre provare, ottimizzare e correggere i processi di disaster recovery grazie a test di ripristino che non impattano la produzione.

 Un’evoluzione necessaria che si colloca all’interno del percorso di trasformazione digitale che ogni azienda, indipendentemente dalle sue dimensioni, deve intraprendere.

how works hybrid storage.jpg

Al di là della soluzione, 4ward è in grado di fornire l’intera soluzione as a service dove l’implementazione della soluzione, backup e disaster recovery inclusi, è completamente gestita da 4ward che ne garantisce SLA operativi. Scopri di più sulla nostra soluzione oppure contattaci!

4wardPRO