Aglea: gestire la sicurezza dei dati in Cloud a garanzia dei clienti e della compliance
  • Presente sul mercato dal 2003, Aglea è una società italiana specializzata sulle tematiche di sicurezza e governance in ambito SAP, fornendo servizi di consulenza e outsourcing. Con due sedi a Milano e Torino, attualmente conta un organico di trenta persone e gestisce 30.000 clienti al giorno, servendo alcune delle più importanti realtà nazionali ed estere.
  • IT
  • Italia
  • Microsoft Azure, Azure Information Protection, Microsoft Cloud App Security, Microsoft Teams
  • Gestire la sicurezza dei dati relativi ai clienti all’interno dell’infrastruttura aziendale Full-Cloud, adempiendo agli obblighi della certificazione ISO 27001

    Effettuare il passaggio a Teams per ottimizzare le attività di comunicazione & collaborazione e le attività di Smart Working

  • Sistema di Security Information Management in ottemperanza alla norma ISO 27001; implementazione di Teams come piattaforma completa di comunicazione & collaborazione
    • Protezione delle informazioni sensibili dei clienti nel Cloud
    • Conformità alla certificazione ISO 27001
    • Migliore controllo su informazioni, applicazioni ed eventi
    • Identificazione delle vulnerabilità e difesa dalle minacce
    • Ottimizzazione delle attività di Smart Working
    • Razionalizzazione delle trasferte e degli spostamenti
    • Migliore impatto sul cliente come azienda innovativa
  • www.aglea.com

Aglea: gestire la sicurezza dei dati in Cloud a garanzia dei clienti e della compliance

Specialista in Security SAP, Aglea ha scelto 4ward per mettere in sicurezza i dati dei clienti anche in ottemperanza alla certificazione ISO 27001

La sicurezza delle informazioni è fondamentale per qualsiasi progetto applicativo e infrastrutturale, soprattutto nel caso di soluzioni particolarmente critiche per le aziende, come l’Enterprise Resource Planning. Dal 2003 Aglea fornisce servizi di consulenza e outsourcing per la protezione e la governance dei sistemi gestionali SAP, amministrando ogni giorno oltre 30mila utenti per conto di diverse tra le più importanti società italiane.

La necessità di mettere in sicurezza il proprio ecosistema informativo completamente in Cloud, sia per garantire la tutela dei dati dei clienti sia per adempiere ai requisiti della norma ISO 27001, ha promosso la partnership con 4ward, specialista a supporto dei progetti di trasformazione digitale.

Le priorità di Aglea: sicurezza dei dati e compliance

«Con un organico di trenta persone e due sedi, Milano e Torino, - racconta Massimo Manara di Aglea - siamo l’unica società italiana che si occupa di Security SAP con un approccio molto verticale sulle attività di protezione dati, auditing e application management. La gestione sicura delle informazioni che riguardano i nostri clienti è un elemento critico per il nostro business, che trattiamo con estrema serietà: si tratta infatti di dati sensibili, che vanno tutelati adeguatamente».

Da qui la scelta di ottenere la certificazione ISO 27001 che definisce i requisiti per sviluppare e manutenere un sistema efficace di data protection applicato al core business aziendale, ovvero alla progettazione ed erogazione dei servizi legati alla Security SAP.

La scelta di un partner qualificato e competente

«Abbiamo scelto 4ward - prosegue Manara - perché rispetto alla concorrenza è risultato il partner più qualificato nella risoluzione delle nostre esigenze legate alla sicurezza delle informazioni. Attualmente tutte le nostre infrastrutture e applicazioni sono in Cloud, dal sistema di posta elettronica ai servizi di Active Directory. Grazie alle competenze di 4ward sulle tecnologie Microsoft, possiamo sfruttare al meglio i servizi messi a disposizione da Azure per la sicurezza di dati e applicazioni, alleggerendo inoltre il carico di lavoro dello staff IT interno».

In particolare, Aglea sta utilizzando Azure Information Protection, che permette di ottimizzare la sicurezza di mail, documenti e dati sensibili attraverso le funzionalità di classificazione, la gestione delle autorizzazioni e le etichette incorporate, e Microsoft Cloud App Security, ovvero un Cloud Access Security Service Broker (CASB) che fornisce visibilità avanzata sui software e sulle attività degli utenti in ambienti multi-cloud, con funzioni utili ad identificare vulnerabilità applicative e contrastare eventuali minacce.

Con gli strumenti di Microsoft e il supporto di 4ward, Aglea si assicura la piena visibilità e protezione sugli asset informativi a garanzia sia della tutela dei dati dei clienti sia della compliance normativa. Diventa così possibile adempiere agli obblighi della certificazione ISO 27001 che prevedono controlli periodici e l’analisi del rischio per verificare la validità del sistema di sicurezza.

La collaborazione prosegue sul progetto Teams

Oltre al progetto a garanzia della conformità e della Security Information, la partnership tra le due società si è successivamente ampliata in occasione del passaggio a Microsoft Teams, la piattaforma di comunicazione e collaborazione che ingloba funzionalità di messaggistica istantanea e persistente, chiamata, videochiamata e meeting virtuali, integrandosi con una serie di applicazioni analitiche e a supporto della produttività.

«Crediamo - sottolinea Manara - che la collaborazione con 4ward non sia occasionale perché capace di portare valore in funzione dei nostri obiettivi, aiutandoci a realizzare approcci e progetti che gli altri invece faranno domani. L’introduzione di Teams gioca un ruolo fondamentale a supporto delle logiche aziendali di Smart Working, ma diventa anche un buon biglietto da visita presso i clienti che ci recepiscono come azienda portata all’innovazione».

Ancora in fase di completamento, il passaggio a Teams permetterà ad Aglea di organizzare la collaborazione e comunicazione da remoto con maggiori livelli di agilità ed efficacia. «Potremo gestire tutte le comunicazioni voce - conclude Manara - senza la necessità di installare telefoni fissi in azienda e saremo in grado di ottimizzare le modalità di lavoro a distanza, le trasferte e gli spostamenti, abilitando nuove dinamiche agili».

Insomma, l’innovazione chiama l’innovazione, soprattutto quando due aziende di primo livello giocano in squadra con il supporto delle tecnologie più avanzate e performanti.

 

Vuoi essere il nostro prossimo caso di successo?

Contattaci