L’industria dell’Healthcare vive un momento di sviluppo inedito. Grazie all’innovazione tecnologica che la supporta in questa rapida evoluzione, si sta imponendo un nuovo paradigma basato sulla patient centricity, in grado di riqualificare i rapporti tra sistema sanitario e pazienti.

Tutte le nostre soluzioni per l’analisi, la comunicazione, il trattamento e la correlazione dei dati sono al servizio delle strutture ospedaliere e della diagnostica nella ricerca medica, con lo scopo di offrire un vantaggio competitivo, un forte abbattimento dei costi del servizio sanitario e una prestazione migliore agli assistiti.

 

MEGATREND

 

 

Aumento visite mediche in digitale +54% (fonte CDC)

Pazienti che devono ripetere gli stessi esami +60% (fonte Deloitte)

Pazienti che devono fornire più volte le stesse informazioni +74% (fonte Deloitte)

Pazienti che usano un device per controllare la propria salute +57% (fonte Deloitte)

 

H-Connect

the new era of Cloud for Healthcare

 

L’assistenza sanitaria di nuova generazione

Grazie alla soluzione H-Connect ti aiutiamo a ottimizzare i tempi e le modalità con cui si applicano i percorsi di cura per il paziente, semplificando i flussi operativi, migliorando i flussi informativi e riducendo i costi complessivi a carico dell’Organizzazione Sanitaria.

H-Connect è il Clinical Data Repository di 4wardPRO, certificato come Dispositivo Medico ai sensi della norma UNI ISO 13485:2016, rivolto a ospedali pubblici e privati, in cui vengono concentrate le informazioni mediche per poter gestire, nel rispetto dei protocolli, l’invio di messaggi in formato elettronico contenenti informazioni di rilevanza clinica.

 

Si tratta di un sistema aperto e interoperabile, a disposizione di tutti i dipartimenti ospedalieri che producono referti, ma che si trovano ad affrontare diverse difficoltà nella loro condivisione a livello regionale e nazionale, in quanto disgregati o carenti di competenze tecnologiche per creare il formato definitivo.

Per mezzo di connettori sviluppati ad hoc, H-Connect permette di integrare i sistemi informativi dipartimentali in uso presso le varie Unità Operative, semplificando le attività degli operatori nel richiedere e/o erogare prestazioni.

 

 

3 moduli, un solo focus: il paziente

 

Sistema Anagrafico Centralizzato (SAC)

Permette di unificare logicamente le diverse posizioni anagrafiche di un paziente presenti sul Sistema Informativo Ospedaliero. Costituisce il Master Patient Index dell’architettura, ovvero l’anagrafica di riferimento unificata, attraverso la quale è possibile ottenere una visione paziente centrica dei documenti clinici.

Data Warehouse Clinico (DWH)

Ha la funzione di Repository di tutte le informazioni cliniche di rilievo, relative ai percorsi di cura di un paziente, prodotte dai vari sistemi eroganti. Inoltre, permette ai professionisti sanitari di accedere a tutti i documenti clinici mediante un unico set di credenziali (Single Sign-on).

Order Entry (OE)

Consente ai professionisti sanitari di inserire sul Sistema Informativo le richieste di prestazioni o esami, le quali saranno smistate ai vari sistemi eroganti. La soluzione provvede a notificare l’avanzamento, quando necessario, al sistema richiedente.

 

H-Connect, H-Sign e H-Desk

Connetti, autentica, accogli

La soluzione H-Connect è integrata ad altre due soluzioni, H-Sign e H-Desk.

H-Sign è la soluzione per la firma in formato PAdES e la conservazione di documenti clinici, che risponde alle normative regionali e nazionali per la confluenza nel Fascicolo Sanitario Nazionale dei referti firmati digitalmente.

H-Desk è la soluzione per supportare gli Uffici Relazioni con il Pubblico delle strutture sanitarie
nel fornire ai pazienti informazioni su modalità di accesso alle prestazioni, di prenotazione e informazioni logistiche per raggiungere o contattare l’unità operativa o il professionista.

 

 

Risultati

  1. Visione unica sulle Informazioni, omogenee e aggregate
  2. Compliance normativa e protezione dei dati garantite
  3. Consultazione centralizzata e “paziente centrica”
  4. Facilità nell’adozione e personalizzazione dei percorsi di cura
  5. Prestazioni migliori agli assistiti
  6. Abbattimento dei costi del servizio sanitario