L’evoluzione tecnologica sta trasformando il mondo, le persone, il business, il modo di lavorare e condividere. Le innovazioni arrivano agli utenti finali, mentre le aziende in molti casi si trovano contestualmente arretrate con strutture di produttività ed infrastrutture tecnologiche superate. In una realtà sempre più “one-click shop” dove il 41% de dipendenti sostiene di veder cambiare radicalmente modo di lavorare dalle App mobile, il rischio di venire superati senza nemmeno accorgersene, è purtroppo molto concreto. Va aggiunto il tema della sicurezza informatica con 160 milioni di archivi all’anno compromessi e 229 giorni mediamente necessari per riscontrare la violazione.

microsoft office 365

In un contesto così mutevole e complesso anche i modi di lavorare e produrre cambiano e l’ufficio diventa sempre più a “cielo aperto”, per uno stile di lavoro moderno e flessibile. Il confine tra vita personale e professionale è diventato molto labile e ricerche, come quella condotta da Harris Interactive, confermano che la maggior parte degli impiegati italiani reputa molto importante la flessibilità. Alcuni numeri aiutano a orientarsi nel lavoro che evolve e rimodella il suo perimetro: il 52% degli intervistati sarebbe disponibile a lavorare più ore pur di beneficiare di maggiore flessibilità. La metà di coloro che lavora in ufficio (57%) si aspetta di essere in grado di lavorare anche da casa. Molti sono multitasking, per esempio il 45% lavora durante il viaggio verso l’ufficio o di rientro, il 27% mentre mangia a casa e il 25% mentre guarda la TV. Inoltre il 12% dei genitori che lavorano in ufficio ammette di aver sbrigato del lavoro durante eventi o attività dei propri figli.

In generale 6 su 10 di coloro che lavorano in ufficio (67%) contano di essere in grado di lavorare fuori sede.

Solo un quarto degli impiegati italiani afferma di non lavorare nel weekend o fuori dall’orario d’ufficio, mentre gli altri dichiarano di lavorare in orari non convenzionali. Insomma, lo Smart Working incentiva le nuove forme di produttività moderna, all’insegna di una migliore qualità di vita. Cambiare continuamente attività durante la giornata lavorativa, porta a una bassa qualità nei risultati e a un allungamento dei tempi di realizzazione. Il multitasking ci rende più vulnerabili agli errori e danneggia il problem solving. Inoltre il sovraccarico lavorativo, con livelli crescenti di complessità, e la difficoltà nel reperire informazioni e inquadrarle ordinatamente, genera un calo della produttività stimabile al 25% , secondo Harvard Business Review.

produttività office 365

In un contesto così mutevole Office 365 reinventa la produttività aziendale attraverso quattro pilastri: collaborazione, mobilità, intelligenza e affidabilità; 4ward ne gestisce ogni singolo aspetto e tutti i diversi piani di abbonamento, sfruttando un’esperienza decennale con aziende di tutti i tipi e dimensioni. Inizia ora il tuo modo di lavorare in maniera moderna!